Cerca
 cerca informazioni o persone
 

La Scuola di Studi Internazionali è l'unica Graduate School in Italia a offrire dei corsi avanzati multidisciplnari successivi alla laurea triennale nel campo degli studi internazionali. 

La Scuola organizza due Lauree Magistrali: la Laurea Magistrale in Studi Europei e Internazionali (Master's Degree in European and International Studies - MEIS) e, con la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, la Laurea Magistrale in Studi sulla Sicurezza Internazionale (Master's Degree in International Security Studies - MISS). Entrambe le lauree si fondano sulle discipline che caratterizzano gli studi internazionali (economia, diritto, scienze politiche, sociologia, storia) e adottano un approccio inter- e multi-disciplinare. Le attività didattiche delle due lauree, così come della Scuola più in generale, sono interamente in lingua inglese.

La Scuola offre anche un programma di Dottorato di ricerca in International Studies. Il programma, selettivo e impegnativo, promuove la conoscenza dei diversi approcci disciplinari propri degli Studi Internazionali e contribuisce all'acquisizione delle competenze e degli strumenti di analisi necessari per la ricerca empirica in questo ambito di studi. Il programma, interamente in inglese, permette ai dottorandi di raggiungere livelli di eccellenza comparabili a quelli di altre prestigiose università internazionali, come dimostrato anche dai brillanti risultati scientifici e occupazionali, tanto in accademia quanto in altri settori produttivi, dei suoi Alumni.

Una più dettagliata illustrazione dei programmi è disponibile nella versione inglese del sito.

Lauree Magistrali

MEIS - European and International Studies - Studi Europei e Internazionali

La Laurea Magistrale in European and International Studies (MEIS) si propone di fornire allo studente, attraverso un approccio multi- e interdisciplinare, gli strumenti per comprendere il complesso scenario internazionale e i contesti economici, politici, sociali e giuridici nazionali che vengono influenzati dai processi di internazionalizzazione e globalizzazione, con particolare riferimento a quelli relativi all’integrazione europea. Il programma si focalizza su aree tematiche attinenti all’economia, al diritto, alla scienza politica, alla sociologia, alla storia e alla filosofia, mirando a un lavoro di sintesi teso a superare il confine delle singole discipline.

I corsi impartiti in lingua inglese e le attività di supporto per l’apprendimento linguistico assicurano lo sviluppo di un elevato livello di competenza linguistica che consente agli studenti di accedere a contesti lavorativi in ambito internazionale. 

La natura multidisciplinare ed interdisciplinare del MEIS si rispecchia pienamente nell’offerta formativa proposta agli studenti. Nell’ambito di tale offerta formativa gli studenti possono costruirsi un proprio percorso di studio personalizzato, grazie alla presenza di un numero significativo di corsi a libera scelta. L’offerta formativa comprende inoltre una serie di lezioni e seminari, tenuti da docenti di fama internazionale (guest lectures) e da professionisti (conversations with professional practitioners) operanti nell’ambito di importanti organizzazioni internazionali. Una ricca serie di opportunità di studio e ricerca all'estero, tra cui un programma di Doppia Laurea con la Metropolitan University in Prague, completa l'offerta di attività cui gli studenti possono accedere.

Il MEIS prepara gli studenti alle carriere all’interno di organizzazioni e istituzioni in ambito europeo e internazionale, in imprese private operanti su mercati internazionali, in organizzazioni governative e non-governative e nell’ambito delle carriere diplomatiche, oltre che alla prosecuzione dell’attività di ricerca attraverso percorsi di dottorato. La rete di Alumni della Scuola di Studi Internazionali, ampliatasi grazie a un'attività di formazione a livello graduate più che decennale, conferma la capacità del programma del MEIS di fornire gli strumenti utili a un rapido accesso ad attività di internship e di lavoro, spesso anche in organizzazioni e istituzioni europee ed internazionali di grande prestigio.

Una più dettagliata illustrazione dei programmi è disponibile nella versione inglese del sito.

MISS - International Security Studies - Studi sulla Sicurezza Internazionale

La Laurea magistrale in International Security Studies (MISS) intende fornire agli studenti gli strumenti teorici e applicativi per comprendere le principali questioni emergenti nell’ambito del dibattito sulla sicurezza internazionale e per valutare e integrare le risposte fornite da parte degli attori nazionali e della comunità internazionale. L’istituzione del corso si fonda sulla consapevolezza che gli studi sulla sicurezza rivestono un ruolo essenziale per l’analisi delle relazioni internazionali. Essi rappresentano una solida base per l’analisi delle sfide multi-livello legate al concetto di società globale, e possono spaziare dagli studi tradizionali sulla sicurezza legati agli aspetti strategici e giuridici dei conflitti interstatali fino ai conflitti non internazionali, al terrorismo e a temi di più recente interesse, quali le questioni energetiche, le migrazioni e il cambiamento climatico.

Il MISS è offerto congiuntamente dalla Scuola di Studi Internazionali di Trento e dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Il corso di studi adotta un forte approccio multidisciplinare e offre una vasta gamma di corsi opzionali specializzanti. 

Grazie ad un innovativo metodo di insegnamento che combina lezioni tradizionali con giochi di ruolo, simulazioni e analisi di casi-studio, gli studenti potranno comprendere concretamente quali fattori e quali attori abbiano un impatto sulle principali emergenze legate alla sicurezza internazionale. L’offerta formativa comprende inoltre una serie di lezioni e seminari, tenuti da docenti di fama internazionale (guest lectures) e da professionisti (conversations with professional practitioners) operanti nell’ambito di importanti organizzazioni internazionali.

Gli studenti frequentano il primo anno presso la Scuola Sant’Anna di Pisa, dove l’attività didattica si concentra sulle principali questioni concernenti la sicurezza, tra cui la hard e la soft security, la sicurezza tecnologica, la sicurezza ambientale e quella umana. La didattica del secondo anno si svolge presso la Scuola di Studi Internazionali a Trento, dove gli studenti hanno la possibilità di approfondire temi più specifici inerenti la sicurezza e le sfide che le società moderne sono chiamate ad affrontare, come i conflitti armati, il terrorismo, la cooperazione internazionale, le questioni energetiche, la migrazione e i flussi finanziari. Durante il secondo anno, gli studenti sono inoltre incoraggiati a trascorrere un periodo all’estero a fini di ricerca, per preparare la loro tesi di laurea o per svolgere un tirocinio.

Il MISS prepara una nuova generazione di analisti, politici e studiosi in grado di affrontare le principali questioni contemporanee legate alla sicurezza nazionale e internazionale. I laureati acquisiranno le competenze necessarie per: ricoprire posizioni di responsabilità all’interno di Istituzioni internazionali e organizzazioni impegnate nella sicurezza, mantenimento della pace, e attività di state-building; lavorare nelle organizzazioni private che si occupano di prevenzione e gestione dei rischi;  intraprendere la carriera diplomatica; lavorare per le organizzazioni governative e non governative impegnate in settori quali il rafforzamento delle istituzioni, la gestione dei progetti, l’assistenza umanitaria, lo sviluppo locale e le riforme, la prevenzione e la gestione dei rischi legati alla sicurezza; proseguire gli studi in programmi di dottorato di ricerca in Studi Internazionali e discipline correlate alla sicurezza internazionale.

Una più dettagliata illustrazione dei programmi è disponibile nella versione inglese del sito.

Dottorato di ricerca

Studi internazionali - International Studies 

Il PhD in International Studies propone una formazione multi- e interdisciplinare che vede strettamente integrate la conoscenza degli approcci teorici su cui si fondano le discipline alla base degli studi internazionali (diritto, economia, storia, sociologia e scienza politica) e quella degli strumenti analitici e di ricerca empirica, permettendo a ogni dottorando di sviluppare una capacità di riflessione critica sui cambiamenti del sistema internazionale, anche attraverso la verifica pratica delle proposizioni teoriche. L’obiettivo è di formare la conoscenza degli strumenti necessari per l’elaborazione autonoma di una tesi di dottorato, per sottoporre progetti di ricerca a commissioni scientifiche anche non universitarie, per presentare in pubblico i risultati di ricerca e per redigere ed inviare articoli e recensioni a riviste scientifiche nazionali e internazionali. Stante il suo carattere spiccatamente multidisciplinare e interdisciplinare, il programma di dottorato è strutturato in un percorso formativo e di ricerca che comprende corsi e seminari interdisciplinari, corsi di metodologia quantitativa e qualitativa, nonchè un corso di Academic Writing

Il  PhD in International Studies segue gli standard accademici delle università europee e del nord America ed è pertanto frequentato da dottorandi provenienti da tutto il mondo. La durata del dottorato di ricerca è triennale. L’accesso avviene tramite concorso, bandito una volta l’anno, e la selezione dei candidati è effettuata sulla base del curriculum accademico e professionale, dei progetti di ricerca presentati dai candidati stessi nell’ambito di un tema di ricerca descritto annualmente nel bando, della comprovata elevata conoscenza della lingua inglese (livello minimo C1) e avviene attraverso la valutazione dei titoli e un colloquio orale.

La rete di Alumni della Scuola di Studi Internazionali, ampliatasi grazie a un'attività di formazione a livello graduate più che decennale, conta un numero elevato di Dottori di ricerca impegnati in prestigiose università nazionali e internazionali (tra cui Scuola Normale Superiore di Pisa, University of Amsterdam, University of Maastricht, University of Connecticut (USA), Universitat Autònoma de Barcelona, Hebrew University of Jerusalem, University of York),  in enti di policy e di ricerca (ad esempio British Institute of International and Comparative Law, Eurac, Euricse), oltre che in posizioni di spicco in organizzazioni Europee e internazionali (tra cui Commissione Europea, Bank of England, World Bank, OSCE e vari Ministeri in diversi paesi). 

Una più dettagliata illustrazione dei programmi è disponibile nella versione inglese del sito.